domenica 19 febbraio 2012

cestino di pasta con gorgonzola e salsa di pere


sottotitolo: della mia prima (ed ultima volta) con la pasta fillo.
la pasta fillo, l'ho scoperto oggi, è una signorina capricciosa, vulnerabile, esigente e sofisticata.
se la prende per un nonnulla, se non la tratti con estrema gentilezza si offende e fa la difficile, e non ha pazienza, se la fai aspettare quell'attimo di troppo si irrigidisce e non ti ascolta più.
ed è testarda, rigida, della categoria mi spezzo ma non mi piego.
chi la conosce capirà che cosa voglio dire, chi non la conosce ci provi, ad ospitarla nella propria cucina, e poi mi fate sapere......
bene, dunque, non che il risultato non appaghi, almeno il gusto dato che l'occhio per questa volta non ha avuto la sua parte, però effettivamente pensavo ad una roba un pò meno difficoltosa...
dopo l'esperienza di oggi mi tolgo il cappello di fronte alle mani di fata che preparano quelle bellissime cose da vedere e anche da mangiare usando questa pasta monella, come dice la mia nanetta....
la pasta sfoglia è molto più accomodante, più remissiva, docile e mi sta molto più simpatica!!

per 2 persone

200 gr fusilli trafilati in oro verrigni 
130 gr gorgonzola dolce
150 gr panna leggera 
4 fogli di pasta fillo
2 cucchiai salsa di pere dolce-piccante lazzaris
olio di cereali e frutti

far bollire la pasta in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
togliere la pasta fillo dal frigo per una decina di minuti prima dell'utilizzo.
rivestire con due fogli una ciotola adatta alla cottura in forno: la pasta va modellata molto delicatamente per evitare che si strappi e anche velocemente, altrimenti si indurisce e si sbriciola.


spennellare i fogli con poco olio, così la pasta una volta cotta risulterà più croccante.
infornare a 180° per circa 10/15 minuti, fino a che sarà ben dorata.


nel fraattempo sciogliere lo zola con la panna in una pentola capiente, dove poi andrà aggiunta la pasta scolata.
mescolare e versare delicatamente nelle ciotole rivestite di pasta fillo cotta.
terminare con un cucchiaino di salsa di pere dolce-piccante.


per me è stato abbastanza laborioso cercare di fare una forma almeno accettabile a questa pasta capricciosa, ma poi devo dire che ne è valsa la pena....


42 commenti:

  1. Hai fatto bene a specificare quando sia antipatica la pasta fillo, così non mi deprimo dovesse andarmi male la prima volta che la utilizzerò, non mi pare proprio che a te però sia venuta male.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sono io che sono impedita, sara, non ti spaventare!!!
      un bacione

      Elimina
  2. Io la uso ogni tanto...mi piace molto!!! Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu non sei pasticciona come me, tati......
      buona settimana tesoro...

      Elimina
  3. Non ho mai provato la fillo semplicemente perche' da me e' introvabile! Tutto sommato pero' alla fine il tuo risultato sembra ottimi. Menomale che ci hai provato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io ho fatto un pò fatica, ma poi l'ho trovata e ho preso coraggio...
      insomma, speravo meglio... comunque grazie, sei gentile!
      ciao giulia!!

      Elimina
  4. eh,allora la pasta filo è come te!!! SCHERZOOOOOO!!! lo sai che mi piace pizzicarti un pochino...hihihihihi!!! io una volta lo usata e non ed ho avuto problemi anche io!! cmq dai, il risultato è stato buonooo!!! un bacione tesoroooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da te mi lascio fare quello che vuoi!!!!
      come dir di no a quel bel musino!!!
      bacio, auguri per la piccola, che guarisca presto, al piccolo un felice compleanno!!

      Elimina
  5. ne ho sempre sentito parlare della pasta fillo ...ma mai usata!
    però mi sembra che ti sia vunuto un bel gran piatto...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. insomma... non è stato nemmeno facile da mangiare. buono ma uno sbriciolamento assurdo!!!
      ciao, buona giornata

      Elimina
  6. ho provato anche io la pasta fillo. Questa volta solo per sfornare tanti begli strudelini e devo dire che come primo approccio non si è comportata male ;). Ora proverò i cestini! ciaociao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi, lo sapevo che il problema ero io e non la pasta fillo.....
      sono un disasto!!
      ciao lucia, grazie!!

      Elimina
  7. mi hai fatto incredibilmente venire voglia di provare a pasticciare questa "stronzetta" di pasta fillo!!!:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e quanto ci facciamo su che a te viene diversa????
      dai, prova, vai alla toot che la trovi!
      un bacio piccolina, che piacere trovarti qui!

      Elimina
  8. i fusilli è uno dei formati che preferisco....con questo condimento poi...sono ancora più invitanti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ganemmete!! anche a me piacciono molto, e sono i preferiti dalla mia nanetta!
      ciao anna!!

      Elimina
  9. Io non l'ho mai provata però da quello che mi racconti non mi ispira affatto… Farò una prova anche io prima o poi sperando in una tregua! E tu nonostante l'antipatia sei riuscita con questa ricettina buona buona!!! Brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ce l'ho fatta io ce la può fare chiunque. ma davvero, però!!!!
      grazie, buona giornata!

      Elimina
  10. MA CHE PIATTO GUSTOSO!!!molto scenografico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbastanza, ma avessi visto poi lo scempio sulla tovaglia....
      ciao, grazie di essere passata!!

      Elimina
  11. Ciao, eh si la pasta phillo è decisamente più sofisticata! A noi piace per la sottile croccantezza che riusciamo ad ottenre (con la cottura la crisp del micronde viene perfetta: ne troppo friabile, ne troppo morbida!).
    Se tu capiterà di provarla ancora è ottima per degli involtini o per uno strudel.
    Orginale utilizzo quello del cestino per la pasta, soprattutto per l'abbinamento gorgo e pere..
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so, per ilmomento non sono tanto dell'idea, ma visto che sono testarda non escudo che, passato il trauma, ci ricascherò, nel baratro della fillo!!ciao gemelline, fate le brave!!!

      Elimina
  12. Che buoniiiiiii! Io adoro la gorgonzola. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io... ce lo piazzo un pò dappertutto!
      ciao cara, grazie!

      Elimina
  13. ma vedi che sei riuscita a domarla in ogni caso XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è stata una dura lotta, finita pari. ce l'ho fatta, ma non come volevo io!
      pazienza, vivrò uguale!!!! :-)
      ciaoooo!!!

      Elimina
  14. non la conosco e manco la voglio conoscere a sto punto ahahahahahhahah...la pasta però è ottima caraaaaaaa!!!!!ciaooo buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma prova dai, con quel che sai fare tu la fillo sarà una passeggiata... e il sapore è buono!!!
      ciao tinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, abbiamo vintoooooooooooooo!!!!!

      Elimina
  15. ihihihih...anch'io l'ho provata e ho deciso che i sta antipatica ...il contenuto del cestino mi attira di più...gorgonzola e pere...un abbinamento classico che mi piacae "assaiiiiiii"..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh, menomale!!!!
      si, non è una grande alleata, ti fa un pò penare, la ragazza!
      ciao rosaria, un bacino

      Elimina
  16. a me sembra venuta molto bene, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici??
      troppo buona!!!
      buona settimana silvietta!

      Elimina
  17. Sarà stata faticosa ma ti è venuto bellissimo il cestino!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più che faticosa mi ha fatto venire i nervi che mi veniva voglia di buttar giù tutto dal 15° piano...
      ciao alice, un abbraccio

      Elimina
  18. e se devo essere sincera anche forse piu buona!!!! qua si trova ovunque la fillo, anche piu della sfoglia uffffff anche a me non piace...
    mi piace invece la tua pasta bella monicuccia! bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e andiamo di sfoglia allora, senza complicarci la vita anche in cucina, che è l''umnico posto dove fai la regina e ti rilassi!
      ciao bambolina, buona settimana e studia!!

      Elimina
  19. Non dai, la pasta fillo è favolosa, basta conoscerla un pò e ti da grandi soddisfazioni! Del resto guarda che risultato ha avuto, una bellissima ricetta! Non demordere! Buon lunedì cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici, di non mollare? anch'io ho visto cose bellissime, ma non so se sarà mai in grado di farle...
      grazie per l'incoraggiamento.
      buona settimana, un bacione

      Elimina
  20. Gorgonzola amore mio!!! passa da me quando hai tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. golosastra che sei anche tu, eh!!!
      sono passata e.... madonna oggi che giornatona, va tutto bene... mi devo preoccupare di tutte queste cose belle che mi stanno capitando???
      grazie, sei un tesoro! vado a modificare il post! grazie davvero!
      ciao!!!!!

      Elimina
  21. Monica che presentazione divina...io la pasta già l'adoro in questo modo, ma se la penso pure in un cestino...brava!

    RispondiElimina
  22. ci ritroveremo insieme nel girone dei golosi....un baciotto!

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!