martedì 14 febbraio 2012

pasta porri, arancia e pistacchi: anche la mia, di prima volta,solo per te,lori!!!!!


eccomi qua!!!!
io non amo ciò che si festeggia oggi nel senso che comunemente gli si da: lo amo perchè mi riporta ad un bel ricordo, anche se oggi fa male come una pugnalata.
quindi auguro un buon san valentino a chi ama un uomo, una donna, un figlio, un animale, un amico, un fiore, un libro, un'isola, un film, un profumo, una borsetta, la propria casa....
il mio papà per tutta la vita a san valentino ha portato regali non solo alla mia mamma ma anche a me, dicendomi sempre che era perchè era innamorato anche di me, non solo di sua moglie!!
e questo mi ha insegnato, che anche quello che si prova per un'amica, un micio, una mamma... anche quello è amore e allora perchè non approfittare di un'occasione in più per far felice qualcuno a cui si vuol bene?
basta un fiore, una caramella, una sorpresa, anche solo un sorriso.
io ho scelto oggi per pubblicare la ricetta di loredana, un dono minuscolo ad una persona speciale...
momento, mò vi spiego!
non faccio mai, tranne rarissime occasioni che spampano ai quatto venti, ricette copiate da altri o prese da libri di cucina: mi diverto di più a pasticciare, aprire il frigo ed inventare qualcosa con quel che c'è (e il mio è sempre attrezzato come se dovessero scendere metri di neve, si sa mai, di questi tempi, poi....) o andare a far compere annusando ingredienti alla ricerca di nuovi sapori...
ma loredana, una cara amica foodblogger, donna multitasking tutta casa, lavoro, bimbi, palestra, macchina fotografica e padelle (e io mi chiedo come diavolo faccia, quante mani abbia e a che velocità corra il suo cervello!!), mi ha invitato a partecipare a una non-gara, una condivisione, un modo per conoscere un pò più a fondo il blog e la persona che ogni mese ospita questo bel gioco: the recipe-tionist.
non potevo non accettare: loredana è una persona splendida, e il suo angolino uno dei più sorprendenti della blogsfera.
il problema era scegliere quale delle sue ricette preparare per l'occasione....
i miei criteri sono stati due: primo in assoluto selezionare una ricetta che fosse alla mia altezza (se non conoscete il blog andate a vederlo e capirete che si parla di pianeti diversi!!), secondo questo piatto mi incuriosiva e attirava perchè, chi mi segue o mi conosce lo sa, io vado matta per gli abbinamenti strani e la frutta, fresca o secca, nei piatti salati.
insomma, qui c'era tutto, e mi sono cimentata, ben sicura che il risultato sarebbe stato completamente diverso...
infatti!!!!

la ricetta è paro paro la sua, che trovate qua. e che riporto adattando le dosi:

per 2 persone

2 porri grandi
1/2 arancia bio, succo e buccia
1/2 limone bio, solo il succo
10 gr burro
10 gr pistacchi (unica variazione, io avevo quelli già tostati e salati)
sale dell'himalaya della ditta valtonline


per la realizzazione ho seguito passo passo le istruzioni di loredana....
ho stufato i  porri puliti e tagliati a rondelle per 40 minuti circa in una padella con il burro e il succo degli agrumi, aggiustando di sale.


ho tritato grossolanamente i pistacchi, tostato le bucce dell'arancia, frullato i porri, condito la pasta e fatto tutto quello che dovevo fare, ligia ed ubbidiente come una brava bambina.....
e adesso qualcuno gentilmente mi sa spiegare perchè il risultato è così lontano dal suo??????
(ah, banditissimi i porri crudi e le zeste tagliate con l'accetta!!!!)


e siccome ci vogliamo bene, rigiriamo il coltello nella piaga, portiamoci a casa la nostra simpatica e meritata  figura da cioccolataio, e facciamo vedere com'era venuta a lei.....


allora, siamo o non siamo su un'altra galassia?????
ma non importa, dai, loredana ci teneva, io più ancora di più, per omaggiare sia la sua cucina elegante, tradizionale ma estremamente innovativa al tempo stesso, sia lei, una persona adorabile, simpatica e piena di energia!

non offenderti, lori, se con questa brutta copia partecipo al contest di elifla


almeno ho la scusa che si sta avvicinando carnevale... ti ho fatto un bello scherzetto, eh??!?

allora tutti a casa di loredana a sgocciolare sulla tastiera e cercare di riproporre una delle sue ricette.
tanto, peggio di così.......
so che mi perdonerai, lori....il senso dell'umorismo non ti manca!!!!!

e ancora auguri a tutti voi, e un pensiero speciale a mamma e papà, a viola e daniele, a tutti gli animali che hanno accompagnato la mia vita e mi hanno lasciato, e ai miei amici più cari che sono pochi ma loro lo sanno di esserlo!

20 commenti:

  1. Brava Monica, un primo piatto davvero strepitoso e un post bellissimo!!! Un bacio

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta ! Molto buona e salutare !

    RispondiElimina
  3. Sinceramente fra le due galassie io non saprei quale scegliere perchè dovunque ti butti caschi in piedi! Se continuo a guardare questa pasta e ad immaginarne il profumo, vado a prendere una forchetta e do un colpo allo schermo...assicurato!
    Un bacione
    P.S. condivido in pieno quanto hai detto su S. Valentino

    RispondiElimina
  4. Ti è venuta proprio bene! :) Hai ragione auguri a tutti quelli che amano...un uomo, una donna o un animale! Che bello! Tutti pensano solo all'amore tra un uomo e una donna! :) Mi unisco al tuo pensiero... e ti auguro un felice san valentino!

    RispondiElimina
  5. che bellissinmo post, Cara monica, commovente..
    e il piatto di "mamma" Loredana è molto bello, curioso, tu lo hai fatto benissimo invece!

    RispondiElimina
  6. Complimenti! una ricetta davvero raffinata!

    RispondiElimina
  7. Ciao! ma a noi sembra buonissima lo stesso! un trio insolito e ricercato e i colori sono in tema con il periodo ;)
    un bacione

    RispondiElimina
  8. beh questa la provo pure io! un abbraccio Monica

    RispondiElimina
  9. E' uno spettacolo questa pasta!!!!

    RispondiElimina
  10. Dai Monica, ti sei impegnataa fare delle foto strepitose, forse il formato di pasta che hai scelto non è fotogenico.

    Grazie a te per la partecipazione, per il tuo bellissimo post e , soprattutto, per la sopravvalutazione della mia persona.

    un felice san Valentino di cuore <3

    loredana

    RispondiElimina
  11. Tanti auguri di buon san valentino anche a te monica :) la pasta deve essere davvero deliziosa!! in bocca al lupo anche per il contest :)

    RispondiElimina
  12. oooo che tenerona che sei moni :) bellla tu :) e bella anche la tua pasta!!!! complimenti a entrambe..... :) bacionissimo

    RispondiElimina
  13. Mannaggia!!!! E' la ricetta che avevo scelto anch'io, Monica, ma noi abbiamo proprio gli stessi gusti.... ma allora mi ristudio altro... sarebbe già la seconda volta che arrivo seconda... ma questo piatto, quanto mi piace...

    RispondiElimina
  14. Hai scritto un post dolcissimo!
    Ottima questa pasta e complimenti per le foto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. I tuoi post sono poesia, amore e cucina.

    RispondiElimina
  16. oggi ce l'ho fatta, mi sono staccata un attimo dai miei fornelli per curiosare sui vostri....

    RispondiElimina
  17. Io non trovo per nulla che sia una brutta copia, anzi!!!! E ti dirò di più ...hai compreso pienamente lo spirito del THE RECIPE-TIONIST e ti ringrazio, ciao Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!!
      a me è piaciuto interpretarlo così, il senso del contest, e sono felicissima che sia lo stesso che gli hai voluto dare tu... non c'è invidia, non c'è competizione, solo la voglia di conoscere meglio una blogger (anche se l'angolo della lori lo conosco come le mie tasche)e omaggiarne le preparazioni.
      sei stata gentilissima, che bel commento mi hai lasciato!!
      dopo passo a ringraziarti di "persona"!!
      buon contest, è davvero una bella idea!!

      Elimina
  18. dovrebbe essere s.valentino tutti i giorni :) io non lo festeggio il 14 da quasi 20 anni..il giorno ricorre l'anniversario della morte di mio nonno e da allora non me la sono più sentita.. al di là di questo il blog di Loredana è ricco davvero! io ho fatto una minuscola cosa solo per caso, ma ho intenzione di fare altre ricette! la tua sembra riuscitissima! e poi ci sono le arance che adoro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, dovrebbe... anch'io ricordo ancora la data in cui ho perso la mia nonna, e avevo solo 16 anni... e spero sempre che ci guardino, e in qualche modo possano condividere le emozioni, e non perdersi tutte le cose belle della nostra vita...
      ti abbraccio

      Elimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!