martedì 29 novembre 2011

marmellata di cachi ai chiodi di garofano


 "mamma, adesso è autunno?"
"si, amore!"
"e ci sono i cachi?"
"si, amore"
"e dopo è inverno?"
"si, amore!"
"e non ci sono più i cachi?"
"no, amore!"
"sono buoni i cachi..."

è davvero un peccato, i cachi sono frutti deliziosi ( forse un po' pesantini) ma durano poco.. allora ho pensato di fare la marmellata, anche se la piccola non la mangia, per conservare più a lungo questo sapore caldo e scivoloso, che ti avvolge con la sua dolcezza, come l'abbraccio di una mamma.

per 5/6 vasetti

1200 gr cachi molto maturi
400 gr zucchero
300 ml acqua
la punta di un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere tec-al (vi consiglio di dare un'occhiata al sito: già i sali da soli meritano un giretto: affascinanti!)


in una pentola grande versare la polpa dei cachi lavati e liberati dalla pellicina, lo zucchero e l'acqua e portare ad ebollizione mescolando.
lasciare cuocere per un'oretta, fino a che la marmellata inizia a prendere consistenza.
fare la prova con un cucchiaino di marmellata su di un piatto: lasciare raffreddare un po' poi inclinare il piatto.
la marmellata deve scivolare molto lentamente.
verso fine cottura aggiungere la polvere di chiodi di garofano.


invasare in barattoli di vetro sterilizzati facendoli bollire per almeno mezzora, capovolgerli, picchiarli su di un piano di lavoro coperto da un panno e lasciarli  raffreddare, sempre capovolti, per una notte.
la marmellata risulta molto aromatica: se non amate il chiodo di garofano si può dimezzare la quantità o non metterlo proprio, ma vi assicuro che con questo è un sapore molto particolare, intenso e dolce, che riscalderà le fredde sere d'inverno su una fetta di pane caldo, o su di una crostata un po' diversa dal solito....



a me è piaciuta molto: adesso distribuisco i vasetti, primo su tutti alla mia cavia paola che mi da sempre un sacco di soddisfazioni.
questo post, per restare in tema, lo dedico a nonno italo, affezionato lettore dei miei pasticci nonchè nonno del fidanzato di mia figlia, e a nonna giorgia: buona navigazione e buon spadellamento!!!


                                 con questa marmellata partecipo al contest di stefania e artù




23 commenti:

  1. non ho mai mai assaggiato una marmellata di cachi,dato che li adoro,solo sono un po antipatici da mangiare,credo che questa sia un ottima idea per gustarli!bravissima davvero e in bocca al lupo per il contest a cui partecipi!tifo per te!

    RispondiElimina
  2. @francy: allora devo provarla.. poi immagina fra qualche mese, quando il sapore del caco sarò un lontano ricordo.. te lo ritrovi lì, a portata di cucchiaio... un bacione!

    RispondiElimina
  3. ke delizia!!!devo provarla complimentiii a presto cara kiss

    RispondiElimina
  4. Meno male che sono passata dal tuo blog....altrimenti mi perdevo la ricetta con cui partecipi al nostro contest!!!
    Ti inserisco subito....

    RispondiElimina
  5. ps. artù .... è una femminuccia!!!!

    RispondiElimina
  6. ma che bella!! anche io come francy non ho mai assaggiato la marmellata di cachi ma se è riuscita a conquistare la tua bimba allora sarà eccezionale di sicuro. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Domani vado a trovare un'amica che mi ha promesso di farmi trovare una cassetta di caki per cui la tua ricetta viene ad hoc!!!
    E mi sono aggiunta ai tuoi lettori!!
    Bacissimi!

    RispondiElimina
  8. siete tutti così gentili che adesso vengo a casa vostra, uno per uno, per ringraziarvi!!
    driiiiinnnnnn..... apriteeee!!!!

    RispondiElimina
  9. buona la marmellata di cachi! l'ho fatta l'anno scorso! anche io con i chiodi di garofano e in più succo di limone..moooolto particolare! hai fatto benissimo ... se riesci a conservarla fino all'estate :D! ciao pasticciona!... qui nn li trovo per niente gli arachidi comunque!

    RispondiElimina
  10. mmmmmm teosoro quanto adoro i cachi! peccato che qui in scozia non ne ho visto neanche uno :-( ho detto alla mamma di farmi una marmellata ma mi ha detto no :-(((( non ce la faccio ad aspettare un altro anno :-( uffi uffi uffi !!!

    RispondiElimina
  11. tesorooo ma che bontà!!!devo assolutamente provarla mi piacciono troppo i cachi..un bacioneee

    RispondiElimina
  12. deve essere buonissima ciao vieni a trovarmi

    RispondiElimina
  13. Che bella marmellata... perfetta per colazione o merenda!

    Valentina
    http://lincapace.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. ottima questa versione... davvero complimenti ^^

    RispondiElimina
  15. solo un volo per ringraziare tutte le mie donne, e per dare il benvenuto ad elena nel mio blogghino, poi faccio le cose fatte bene. che detto da me non da nessuna garanzia di buona riuscita... :-)
    ciao!!!!

    RispondiElimina
  16. Oltre a fare ricette meravigliose .. fai delle foto fantastiche.. ti chiamerei a fotografare le mie torte e ad insegnarmi.. vorrei tanto fare foto particolari e belle come le tue..

    RispondiElimina
  17. grazie antonella, sei troppo buona.... mi fanno tanto piacere i tuoi complimenti perchè alla fine non faccio niente di speciale, invento i miei pasticci e per le foto... la macchina è molto bella, ma io ancora non la so usare come si deve:cerco di abbellire un pò il contorno, scelgo un angolo con una bella luce e il punto da cui riprendere, dove mi piace di più. ritocchi zero, e si vede, ma non tanto perchè sono contraria, ma perchè NON SONO CAPACE!!! fare foto così non è difficile, io ho fatto tutto da sola, basta provare... grazie ancora, sono qua tutta gongolante... un bacio!

    RispondiElimina
  18. se vengo a trovarti oltre alla marmellata mi insegni a fotografare? grazieeeee :-))))

    RispondiElimina
  19. ecco cosa ci posso mettere insieme ai cachi, i chiodi di garofano!! grazie, ci stavo proprio pensando, vaniglia troppo sfruttata, cannella pure, sono rientrata da una visita su in padania dai miei genitori e ho portato una cassettina di cachi che si stanno spappolando giusti giusti per farci la marmellata :-)

    RispondiElimina
  20. @cristina: si, ma non metterne molto, altrimenti può dar fastidio... a me è piaciuta, ma non a tutti, devo ammetterlo....
    fammi sapere!

    RispondiElimina
  21. fatta! stupenda! su 1 kg di polpa, non avendo quelli in polvere ne ho messi 3 o 4 interi un po' schiacciati così un po' di polvere è rimasta nella marmellata, quelli interi li ho tolti prima di invasare. Dosatura perfetta,sottolinea il gusto del caco in maniera delicata ma lo rafforza e lo rinfresca persino! Giustamente come dici tu bisogna stare attenti a non esagerare, anche quando la uso per le carni è una spezia molto invadente, può rovinare tutto se è in dosi eccessive, così come tante altre spezie del resto ma questa in particolare (e anche la cannella secondo me)
    grazie per l'idea!
    Cristina

    RispondiElimina
  22. mmm.. a me i cachi proprio non piacciono, xò questa ricetta la inserisco subito nel contest :)
    a presto
    Paola

    RispondiElimina
  23. Carissima, mi sono imbattuta nel tuo blog e devo assolutamente farti i complimenti!! Io sono una novellina nel settore, ma mi sto appassionando sempre piu a questo mondo, soprattutto quando trovo persone fantastiche come te! Ancora complimenti e se ti va di dare un'occhiata al mio lavoro ti lascio il link: http://architettincucina.blogspot.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!