domenica 15 gennaio 2012

penne di grano saraceno con ragù di carote nere e bitto


io adoro i pizzoccheri, niente di più goloso in una gelida sera d'inverno.
il portale store valtellina mi ha gentilmente inviato un assortimento di prodotti tipici della valtellina da assaggiare, ed io, ingolosita e curiosa, mi sono subito messa ai fornelli ad inventare qualcosa per provare queste specialità.

per 4 persone

400 gr penne di grano integrale saraceno della ditta  moro
300 gr formaggio bitto (tipico anch'esso della valtellina)
4 carote nere grandi
1 cipolla rossa grande
olio extra vergine di oliva
sale ( per me himalayano fine di valtonline)


lavare e pulire carote e cipolla e tagliarli a dadini.
in una padella antiaderente far stufare il tutto con un qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva, aggiungendo un pochino di acqua o di brodo vegetale se serve.
lasciar cuocere a fuoco basso per un'oretta, aggiustando di sale.


far cuocere le penne in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione (controllare bene, questa pasta tende a sfaldarsi), scolare, condire con il ragù di carote e cipolla e aggiungere il bitto tagliato a listarelle sottili, che con il calore della pasta si ammorbidirà fino a sciogliersi.
finite con un filo di olio a crudo.


una bontà, sano e completo.
se vi interessa assaggiare qualcosa per tutto gennaio ci saranno anche gli sconti (che hanno mai dato fastidio a nessuno!!!!) e se accedete al sito attraverso il mio blogghino, dal banner laterale o dai link nella ricetta, registrandovi otterrete automaticamente un buono in omaggio.
up to you!
vi lascio con l'idea veloce per l'aperitivo che vi avevo promesso.
ciao, buon inizio di settimana per domani, il lunedì è sempre quel tot drammatico.......

10 commenti:

  1. Mi piace mia cara!! e sopratutto mi piacerebbe trovare il bitto anche qui in romagna ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  2. hihihih anche a me piace questo tipo di pasta...é proprio buona anche la tua versione... però uffa oggi ci sei mancata :(
    moniiiiii mi piacciono le tue foto. s p i e g a m i ti pregooooo

    RispondiElimina
  3. Ciao Monica, che buona questa pasta, ha degli ingedienti fantastici!!! Buona serata

    RispondiElimina
  4. un bel piatto ricco di colore e sapore! io non le trovo le carote nere purtroppo! nemmeno al centro commerciale! mannaggia!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia! Chissà che buone!!

    RispondiElimina
  6. vedo continuamente girare queste carote nere sui vari blog ma non le ho mai provate. basta. è ora che anche io le sperimenti, mi fate venire tutte una gran voglia!!

    RispondiElimina
  7. La pasta di grano saraceno la conosco e mi piace molto così bella rustica. Ma quello che mi incuriosisce terribilmente sono le carote. Il colore è proprio bello. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  8. grazie della visita!! mò arrivo io!!

    RispondiElimina
  9. Anche noi amiamo i pizzoccheri..o meglio, proprio tutto con il granos araceno!
    ma dove hai trovato querste carote particolarissime!? l'effetto con la pasta è ricercato e curioso!
    comlimenti!
    bacioni

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!