martedì 13 dicembre 2011

crauti allo speck


per essere la mia prima volta con i crauti, devo dire un successone!
certo non richiedono chissà quale lavoro o tecnica culinaria che sia, resta il fatto che erano buonissimi, me ne sono fatta una scorpacciata e li rifarò molto presto.
oggi poi ci stavano benissimo, belli fumanti in una giornata uggiosa e buia, con quella pioggerella stupida che non sai se portare l'ombrello o no, non lo porti perchè poi te lo dimentichi in giro e rientri in casa tutta umida e con i capelli crespi, infreddolita e con la voglia di infilare la tutona grigia di felpa, i calzettoni e di mettere in tavola qualcosa di caldo e saporito.
detto fatto!

per 4 persone

1 kg crauti bianchi (peso al netto degli scarti)
120 gr speck a cubetti
1 cipolla bianca
olio extra vergine di oliva
2 bicchieri grandi di brodo vegetale

far soffriggere la cipolla in un filo di olio, aggiungere lo speck e far dorare per pochi minuti.
aggiungere i crauti mondati, lavati e tagliati grossolanamente.


lasciar cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti mescolando di tanto in tanto ed aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale.


il lavoro è già finito, resta solo da gustarli... io li ho mangiati da soli, tanto mi sono piaciuti.
e pensare che il classico wurstel e crauti mi schifa come poche cose al mondo...

14 commenti:

  1. ahahaha che tenera. odio quelle giornate e purtroppo qui ne capitano moltissime.. per fortuna qua c'è un sole splendido ma sto litigando col corriere che mi deve consegnare un pacco quindi non so neanche se riesco a uscire hihiih.
    bel contorno.. il mio papino adora i crauti quindi prenderò spunto! bacioniiiiii

    RispondiElimina
  2. eccomi qui...sorpresina!!!mai fatti i crauti a casa..una volta però, in Germania, ne mangiai talmente tanti da sentirmi maleeeee!!!che ingorda che sono!!!ciao bella Monicucciaaaa!!!baciottissimiiiiiii!!!

    RispondiElimina
  3. Riesci a farmi venire appetito nonostante abbia finito di mangiare da poco! Non vale ;)
    Un abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  4. Ciao! per noi sono il sinonimo dell'inverno! gustosi, caldi ed anche leggeri!
    un contorno semplice ma che amiamo moltissimo!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. @gemelline: dio, fra cipolla e speck questi non sono proprio leggerissimi, ma dio quant'eranio buoni!!!!
    @sonia: e tu mangia, che tanto sei bella lo stesso!!!
    un bacio grande

    RispondiElimina
  6. e si che sono proprio buoniiiiii ... voliamo mettere quando c'è anche della salsiccia ? si è una ricetta classica ma che bontà !

    RispondiElimina
  7. mmmmmm ha un aspetto davvero delizioso!

    RispondiElimina
  8. una ricetta davvero stuzzicante ,ciao

    RispondiElimina
  9. looks superb ...feel to have it now..:)
    Tasty Appetite

    RispondiElimina
  10. A me i crauti piacciono tantissimo...capisco che te ne sia fatta una scorpacciata!
    buona giornata!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  11. @antonella: grazie!! mi sono già fatta un giro da te, e ci torno presto! ciao
    @la pasticciona: grazie cara, era la prima volta con i crauti!!
    @jay: they... were superb!! see you soon
    @loredana: io li ho sempre detestati... dopo aspettami che vengo a trovarti. cosa mi hai preparato oggi?

    RispondiElimina
  12. ciao Monica! bello ritrovarti con un libro e con una nuova ricettina. il wurstel lo faccio anche io cosi a mio marito, il libro non so se lo leggero' che ultimamente mi commuovo anche davanti al telegiornale...sara' lo stress?!?! :DDD
    ciao a presto
    Valeria

    RispondiElimina
  13. @valeria, per fortuna arrivano le vacanze così ti rilassi un pò!! quello che c'è scritto in realtà è da tagliarsi le vene dalla tristezza, ma è raccontato con una delicatezza e un grande amore, che non fa piangere... però adesso lascia perdere! ci credo che li fai così, al maritozzo, sono troppo buoni!!!

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!