martedì 25 ottobre 2011

lunette di farro alla cannella e sciroppo d'acero

 

oggi piove, tutto grigio e umido, sono qui sola dopo aver portato la mia nanetta all'asilo e che cosa faccio?
cerco un pò di conforto nel calore del forno.. via, accendiamo!!
leggeri, friabili, veloci.
certo non golosi come gli shortbread, ma non sempre si può esagerare, se no..

150 gr farina di farro integrale
50 gr fecola di patate
50 gr burro leggero
1 uovo
50 gr zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 cucchiaino lievito vaniglinato
una tazzina da caffè di sciroppo d'acero
cannella in polvere qb (se volete complicarvi l'esistenza macinate la stecca)


se avete deciso di prendere la strada più tortuosa iniziate a triturare un pezzetto di stecca di cannella.
in una terrina mettere le farine, il lievito, lo zucchero e il sale e la cannella, aggiungere l'uovo, il burro sciolto e lo sciroppo d'acero e cominciare ad impastare.
se l'impasto dovesse risultare asciutto aggiungere ancora un cucchiaio o due di sciroppo d'acero o di olio di semi.
formare una palla e lasciarla riposare in frigo una decina di minuti avvolta nella pellicola trasparente.
stendere con un mattarello, spolverare di polvere di cannella e zucchero di canna, ripassare il mattarello una sola volta.


formare i biscotti ed infornare a 170 per 15/20 minuti.
lasciar raffreddare.. ma se non avete pazienza anche tiepidi sono buonissimi!!


con questi biscotti partecipo alla raccolta di annamaria

e al contest del blog montagne di biscotti


ecco fatto, cara lia, adesso ti lancio anche questi! ciaoooooo

10 commenti:

  1. ma che buoneeeee brava monica!!!

    RispondiElimina
  2. Anche questi non sono niente male!!!!
    Ciao, un bacione!!

    RispondiElimina
  3. si, care, sono buoni, da provare con il tè..anche se niente a che vedere con gli shortbread.. però sono moooolto più salutari ed infinitamente meno calorici!!

    RispondiElimina
  4. Immagino che profumo meraviglioso :)
    Grazie per aver partecipato alla mia raccolta, è un piacere conoscerti.

    RispondiElimina
  5. si ann, sembrava una pasticceria!!! e sapessi quanti ne ha mangiati mia figlia... grazie a te per la bella raccolta, e per esserti unita ai miei ospiti! che piacere!!!

    RispondiElimina
  6. maaaaa...questa qui no nella mia raccolta sul farro???che fai mi nascondi le ricette???ahahahhaah scherzo, in ogni caso sappi che puoi partecipare con tutte le ricette che vuoi, sia col farro tal quale sia con la farina di farro, come al solito se ti va di inserirla metti un commento sul blog con il link della ricetta.

    RispondiElimina
  7. ciao Monica, sto leggendo il tuo Blog da pochi minuti e sono già una tua fan sfegatata!!!! :-P complimenti di cuore anche alla tua piccola "nanetta".... anche io ne ho uno a casa devono essere coetanei! 2006?!?
    grazie per il blog a presto
    Francesca

    RispondiElimina
  8. grazie francesca, benvenuta... sono davvero felice che ti piaccia!!! e grazie per i complimenti all'amore mio, l'orgoglio di mamma!! la mia è più nana del tuo... 2008!!
    ciao cara, a presto!

    RispondiElimina
  9. finolmente c'è l'ho fatta! ho leggermente modficato la tua ricetta sostituendo una parte di sciroppo d'acero con miele abbattu specialità dalla sardegna! mamma mia....... la prima sfornata l'ha fatta fuori mio figlio!!! ottimi. grazie ancora. appena posso ti posto le foto!

    RispondiElimina
  10. ciao fracesca, si da, postali che sono curiosa di vederli... sicuro sono venuti più belli di queste lunette... fammi sapere, io aspetto!
    ciao, bacioni

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!