martedì 10 aprile 2012

panna cotta con sciroppo d'acero "finger food"



anche questa non è una ricetta, la panna cotta ormai esce dagli occhi.a chi passa spesso di qui..
è solo un'idea per servirla in modo diverso: in versione spoon food più che finger, perchè con le dita non  si riesce a prenderla, scivola con un'anguilla.
quindi armiamoci di cucchiaino e mangiamola in un sol boccone.
per questa versione ho usato la tanto amata/odiata gelatina, che da un risultato sicuro ma non finisce di convincermi: non ho ancora fatto pace definitiva con l'agar agar,e  i tentativi precedenti non sono stati incoraggianti...

per 12 pannine cotte

250 ml panna fresca
125 ml latte
50 gr zucchero
2 fogli di gelatina

mettere i fogli di gelatina in acqua fredda per una decina di minuti.
far scaldare la panne con il latte e lo zucchero per 15 minuti, mescolando continuamente senza mai far raggiungere il bollore.
spegnere il fuoco.
togliere la gelatina dall'acqua, strizzarla bene, aggiungerla alla panna e mescolare.
versare il liquido negli stampini e lasciar raffreddare.
mettere in frigorifero coperto e lasciare almeno mezza giornata.
io ho usato questi in silicone della silikomart: fiorellini, coccinelle, api e farfalle... sono piaciuti così tanto alla mia nanetta!!!!


togliere delicatamente le pannine dagli stampi  e versare sopra lo sciroppo d'acero.



aggiornamento bollettino medico: la nanetta sta meglio, ha ricominciato a dormire tranquilla la notte e a mangiucchiare qualcosa.
la pena è finita.
per questa volta.
l'asilo è così, un ricettacolo di malattie, disturbi e fastidi vari!!!!

32 commenti:

  1. naaa i finger food di panna cotta me like assai! mamma che bellini!!! :)
    oggi devo fare anche io la panna cotta perchè ho latte e panna avanzata e non vorrei sprecarla ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guai sprecarla!!! accendi il fornello, ruga e versa!!
      un bacio, tatina

      Elimina
  2. Ma che carine queste piccole panne cotte!!! me le mangerei tutte io! E son contenta per il recupero della piccola! Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, grazie, sta meglio..ma me la terrò a casa ancora, è così deboluccia....

      Elimina
  3. Ci credo che a tua figlia siano piaciute, sono bellissime e golosissime!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissime mica tanto, io col silicone ci litigo spesso, però erano buoneeee!!!!

      Elimina
  4. Che belline queste mini panne cotte....mi piacciono assai, compresi quei bellissimi fiori.

    Un bacio a te e alla piccola!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un bacio anche a te, le tue ricette mi fanno impazzire più del solito, ultimamente...

      Elimina
  5. adoro la panna cotta e questa con lo sciroppo d'acero deve essere una ver ghiottoneria!!baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie imma, ci vediamo presto da te!

      Elimina
  6. carinissime!!! e poi non si resiste ai alla panna cotta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, golosa come la mia topina....

      Elimina
  7. ...se poi certi genitori mandano all'asilo i figli malati...beh, non tocchiamo questo tasto...le epidemie non si esauriscono mai...
    Mia sorella mi dice che li portano con crisi di dissenteria e se ne vanno a lavorare...per poi essere chiamati a prenderli dopo dieci minuti perchè sono già alla quarta scarica...
    cambiamo argomento che mi viene il nervoso!
    Ottime le pannine in versione mini-boccone!
    Hai sempre un sacco di idee...e che bei fiori, mi hanno colpita già ieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non me lo dire, simo mia... ho visto bimbi devastati dalla varicella... e poi la piglia la tua, ovvio!! va bè, del resto ero pronta....
      io aspetto sempre di incontrarti... quando vieni nella metropoli?????
      bacio

      Elimina
  8. I tuoi finger food sono sempre insuperabili! Estremamente golosi questi fiorellini!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, dai, stavolta non sono un granchè... tanto hanno avuto vita breve... :-)
      2 baci

      Elimina
  9. mi piace molto l'idea di questa panna cotta con lo sciroppo d'acero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me è il massimo, con lo sciroppo d'acero...
      buongustaio!!

      Elimina
  10. monicaaaaaaaaaaa ciaooooooooooo fra me e te ci siamo proprio perseeeee! come stai? ma che ha la piccola? un bacione grosso a te e a lei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giuliiiiiiiiii, sono quiiiiiiiiiiiiii!!
      un cacchio di virus, di quelli tosti. adesso è uno straccetto, e io pure!
      bacioni anche a te, tanti

      Elimina
  11. Che carine queste pannine!!! Sono contenta che la piccolina stia meglio....un abbraccio a tutte e due!!

    RispondiElimina
  12. ma che belle che sono, mmm! pericolose perché così si posson mangiare a raffica! e poi io adoro lo sciroppo d'acero, è buonissimo!!!

    RispondiElimina
  13. Il periodo dell'asilo è un incubo perchè un costante passaggio di virus, però fortunatamente crescono si fortificano e alle elementari le cose migliorano!
    tenerissime le forme di queste pannine!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. altro che incubo!!! lunedi torna e vediamo quanto ci mette a portare a casa qualcos'altro!!
      un bacione

      Elimina
  14. Peccato non poterla fare, mi piacerebbe proprio! Purtroppo io non posso mangiare dolci per un bel pò e ai miei la panna cotta non piace :(. Bacini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè mira, sei a dieta o problemini di salute?

      Elimina
  15. bellissima idea!! anch'io la faccio spesso ma non so mai come presentarla, questo mi sembra un ottimo spunto! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, se poiriesci a non massacrarle quando le tiri fuori sono ancora più belle.
      ma si sa, io sono pasticciona!
      ciaooooo

      Elimina
  16. Ma che stai combinando che vai e vieni dal blog me lo dici?ahahahahahaaa..son contenta per la tua bimba!Ho aspettato con ansia che iniziasse l'asilo..ma ora lo odio!!!!!se hanno fatto 2 mesi in tutto quest'anno è tanto!!!complimenti cara per la ricette!

    Scusi..complimenti SIGNORA..ci conosciamo?Mettici una buona parola hahahahahaaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ipensa invece che io invece nemmeno avevo voglia di mandarcela, l'ho fatto per lei, per farla stare con i bambini... a lei piace, ma ogni due per tre ne ha una, uffa!!!
      stavo guardando le ricette per il contest della vane!!!
      ciao tinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, visto che mi hai portato rispetto avrò un occhio di riguardo. ahahahahha
      bacione

      Elimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!