mercoledì 4 luglio 2012

pasta fredda alla curcuma con pomodori secchi, pecorino e mandorle


buongiorno a tutti e ben ritrovati nella mia cucina a vista con annesso trilocale!
ricomincia l'era del cucinare scavalcando bambole nude e spettinate (del resto si adeguano anche loro al caldo di questi giorni!), album da colorare e pastelloni, barbapapà gonfiabili e verdure in plastica....
è un pò difficoltoso, ma non ha prezzo!
adoro avere a casa la mia nanetta, anche se alle volte sento distintamente la pressione che sale, mi rimbomba il cervello, e aspetto che da un momento mi parta un embolo dal nervoso!

per 2 persone

170 gr penne
6 spicchi di pomodori secchi
70 gr pecorino dolce
10 mandorle sgusciate
olio extra vergine di oliva marina colonna
1 cucchiaino curcuma radice in polvere (per me tec-al)

far bollire la pasta in acqua salata nella quale andrà sciolta la curcuma.
sminuzzare i pomodori secchi, tagliare a dadini il pecorino e a lamelle le mandorle.
condire con olio extra vergine di oliva e lasciar riposare mentre cuoce la pasta.


scolare la pasta, raffreddarla sotto il getto di acqua e versare nella ciotola con il condimento.
conservare in frigo fino a pochi minuti prima di servire.

tessuti green gate


io l'ho gustata accompagnata da mezzo (troppo caldo per uno intero!) bicchiere di vino rosso corposo, che si chiama come me...
buon appetito!!!!!!!!

vi faccio vedere le scarpe che ho preso.... non che siano chissà cosa ma per me è una botta di vita... io vivo rasoterra, fosse per me a piedi nudi addirittura...
per il momento le ho comprate, poi vedere dove riesco ad arrivare con questi trampoli è un altro discorso....



al limite le userà la nanetta fra qualche anno, tanto ha già il 28 e io il 36.... per una che mi diceva , al negozio, "mamma queste scarpe non mi piacciono proprio!!"..... sembra già abbia cambiato idea...


ciaoooooooooooooo!!!!!!

18 commenti:

  1. Che splendido colore dorato quelle penne. E che languorone :D!
    Le scarpe col tacco mi hanno sempre attratta come una calamita da piccola, paro paro a una bella biondina che se l’è infilate :) Mi fanno male le caviglie solo a guardarle, però dovrai pure inaugurale. Sono troppo belle per lasciarle nella scarpiera ;) Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao, ehi niente male questa pasta: colorata e saporita, tra pomodori secchi e pecorino...è un invito per noi!
    Davvero belle ed eleganti anche le scarpe!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Mi piaciono le scarpe, ottimo acquisto! E anch la pasta ovviamente!

    RispondiElimina
  4. i tuoi piatti di pasta non mi deludono mai! anzi, riesci sempre a darmi degli spunti interessanti!;D le scarpe mi piacciono molto e anche io come te non metto mai i tacchi!:D

    RispondiElimina
  5. Bellissima idea di pasta fredda, la tengo in considerazione per una prossima cena...
    Complimenti per le scarpe, io le metterei esclusivamente in caso di immobilità, ma che bello sarebbe riuscirci a girare... noto però che la figliola si trova a suo agio...
    Un abbraccio, Sara

    RispondiElimina
  6. Piccole principesse crescono!!! ^_^
    Ottima l'idea della curcuma per la pasta fredda, te la scopiazzo ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  7. Ciao Monica, mi piace la tua pasta, moltissimo! Belle anche le scarpe, ma ti assicuro che quelli non sono trampoli, dovresti vedere quelle che compro io nei miei momenti di follia!!!!

    RispondiElimina
  8. un piatto veramente invitante.
    ciao ciao e se ti va passa a trovarci
    emme

    RispondiElimina
  9. cara Monica i tuoi piatti mi fanno impazzire e pure le tue scarpe.. io i tacchi per ora non li posso mettere dopo due operazioni al piede ..
    sei mitica pure nelle scarpe troppo belle e poi la tua pupattola con le tue scarpe è dolcissima!!

    RispondiElimina
  10. ma sai che anch'io ho della curcuma, bella idea ! ciao
    p.s.
    attenta ai trampoli (ah..ah)

    RispondiElimina
  11. Una pasta molto gustosa, brava.Complimenti per le scarpe anche secondo me la piccola, ha cambiato idea.Ciao.

    RispondiElimina
  12. anch'io vo quasi raso terra ma quando riesco a salire su un tacco mi rendo conto che le gambe e tutta l'andatura ci guadagnano un sacco!

    RispondiElimina
  13. Che bel colore la pasta cotta con la curcuma e che bel piatto da gustare freddo!!

    Non parlarmi di tacchi io riesco a portare qualche centumetro oltre i soliti 5 solo grazie alle zeppe, quel tacchetto lì metterebbe fortemente in pericolo il mio già precario equilibrio, però sono molto eleganti!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. che belle le tue nuove scarpe! Io però col tacco...ci rinuncio, non fa per me...
    In compenso non rinuncerei ad una bella forchettata di pasta, quella proprio mi garba parecchio!
    baciussssss

    RispondiElimina
  15. Buooona questa pasta e a me le scarpe che ha ipreso piacciono un sacco. Io mi darei però solo 20 metri di autonomia.. spero che a te vada meglio ehheheh Bacio!

    RispondiElimina
  16. Che bel blog e quante ricette!!
    Ottima la pasta..belle le scarpe e deliziosa la tua cucciola.
    Piacere di conoscerti.
    Inco

    RispondiElimina
  17. Piatto da chef! Sei bravissima!

    RispondiElimina
  18. un girettino sono riuscita a farlo, oggi, non mi pare vero....

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!