martedì 17 settembre 2013

tzatziki alla menta


abbiate pazienza ancora per qualche ricetta, poi mi fermo e vi lascio in pace.
il trasloco incombe, la casa è invasa da cartoni che aspettano di essere trasportati nella loro nuova dimora, tutti ammonticchiati, catalogati e scocciati.
e come in una sorta di riproduzione asessuata, svuoto cassetti e armadietti, butto via, smisto, regalo, e sono sempre pieni.
questa qua qualcuno me la deve spiegare.
insomma, qui regna il delirio, l'anarchia degli oggetti, la casa sta andando a rotoli.
ma siccome per campare dobbiamo nutrirci, allora prepariamo qualcosa all'insegna del consumare il più possibile, e perdonatemi se le foto sono sempre più orrende: il tempo manca, la vista cala....


170 gr yogurt greco magro
1/2 cetriolo
2 cucchiaini olio extra vergine di oliva biologica
1 pizzico sale
2 spicchi aglio privati dell'anima
un cucchiaino succo di limone + foglie di lippia se disponibili
4/5 foglie di menta piperita

grattugiare finemente il cetriolo, perfetto lo zester microplane, lasciando qualche minuto la purea ottenuta su dei foglia di carta casa per far assorbire tutta l'acqua che rilascia.


liberare gli spicchi d'aglio dalla parte interna, per rendere l'aroma meno aggressivo, e grattugiarli sempre con lo zester.
mescolare lo yogurt con il cetriolo, aggiungere il succo di limone e il sale, poi l'aglio e le foglie di menta lavate e tritate molto finemente.
lasciar riposare in frigo per qualche ora, anche un giorno, per farlo insaporire bene prima di servire.

ceramiche tessuti green gate

io l'ho mangiato (divorato è il termine più adatto) spalmato sulle fette di panCrispy bio al sesamo di matt&biofunction, croccanti e ricche di fibre, che fan bene al corpo e all'anima!



e per l'alito.... ci pensiamo un'altra volta!!!

7 commenti:

  1. Ciao, incombono i preparativi insomma! Buonissimo questo tzatziki, una salsa che ci piace molto perchè fresca e leggera, ottima idea con la menta fresca.
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Hola!!
    Volevo invitarti al mio GIVEAWAY MY WASHI TAPE, sono del nastrini super colorati!
    Ti aspetto fino al 21 Settembre...
    un bacio
    Anabella
    my washi tape
    www.mywashitape.com

    RispondiElimina
  3. Assolutamente perdonata. Una tavola così non ce l'ho neanche nella quotidianità, figuriamoci in tempi di trasloco! Ahahahahahah
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. E tu queste le chiami foto orrende? E' tutto bello come sempre e il tuo tzatziki è assolutamente da provare, dai che il trasloco lo finirai presto e potrai tirare finalmente un gran sospiro di sollievo!

    RispondiElimina
  5. una salsa freschissima, ne sento l'aroma...

    RispondiElimina
  6. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Mamma mia... ricordo bene (con terrore) tutti i miei traslochi. ogni volta un trauma! Ci salva l'istinto di conservazione che ci spinge a cercare la normalità anche dentro il delirio più totale, e poi la capacità di rimuovere, dimenticando (ma fino a un certo punto) i momenti in cui abbiamo pensato che non ce l'avremo fatta :-P

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!