giovedì 22 agosto 2013

sorbetto alla pera williams e assenzio


questi sono i giorni d'estate che mi piacciono!!!!
cielo terso celeste madonna, venticello tiepido che ti scompiglia i capelli, ombra fresca, pelle calda ma non appiccicosa... bello, e bella è anche milano in agosto, seppur non più deserta come un pò di anni fa.
purtroppo.
però è vivibile, più calma e rilassata, sa più di passeggiata per vetrine che di su e giù dalla metropolitana per appuntamenti di lavoro.
e io mi godo gli ultimi giorni di metropoli prima di darle l'addio e migrare verso la verde brianza.
allora prepariamoci un dessert da gustare sulla poltrona con vista sulla mia amata città dall'alto, da quella casina a due passi dalle nuvole dove lascio una parte della mia vita e le immagini del momento più bello, quando ho varcato la soglia spingendo la carrozzina con il mio amore appena nato...
lascio i muri, una fetta di vita e un angolo di cuore, ma porto via tutti i mobili e i ricordi, i sorrisi e le lacrime, il primo passo e il primo dentino, e più di dieci anni che hanno fatto di me quella che sono oggi: una mamma pasticciona e  felice!


450 gr pere williams ben mature (già mondate e tagliate a pezzetti)
50 gr zucchero
1 spruzzata succo di limone bio
1 spruzzata liquore di assenzio albergian

frullare la pera con lo zucchero fino ad ottenere una poltiglia alla quale di aggiungerà succo di limone e liquore di assenzio (non più di 2 cucchiai)


versare nella gelatiera


mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata per il sorbetto (bastano una ventina di minuti con una discreta gelatiera).
servire subito.


tessuti e cucchiaino in porcellana green gate
una meraviglia che è andata al di là delle mie aspettative!

7 commenti:

  1. una delizia, anche se al momento non saprei dove trovare l'assenzio... Ah ti mancherà Milano anche perché dove le trovi poi tutte le cose che ci son lì... Un bacione

    RispondiElimina
  2. Ciao Monica, delizioso sorbetto, alla pera non l'ho mai provato!
    Come sta la tua dolcissima bimba?
    Baci

    RispondiElimina
  3. Monica, mi sono commossa! In bocca al lupo cara per la casa nuova. Ottima ricetta la tua, godibile in questi giorni ancora "caldini". Ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  4. La verde Brianza sarà riservarti altre magie e Milano resterà sempre con te oltre che a portata di macchina. Ma veniamo a questo straordinario sorbetto che ci ha conquistati fin dal nome. Lo faremo anche noi, senza assenzio per la Pupattola e con per noi!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. questo sorbetto mi ispira molto sa di fresco complimenti monica da provare

    RispondiElimina
  6. lo capisco, sai? questa casa un giorno sarà piccola per noi ma il pensiero di lasciarla mi farebbe male per tutte quelle cose che dici tu...ma poi, poi sarà bellissimo! sono sopravvissuta anche io alla festa, sonodistrutta, ma felice!!!!

    RispondiElimina
  7. fatto rifatto e pubblicato...BOOONO!!!! un abbraccio!

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!