martedì 14 ottobre 2014

quiche patate, peperoni e ricotta di fiavè


oggi mattinata passata per strada.
prima i miei otto chilometri di camminata veloce con marina che va come un treno, poi doccia e tuffo in tangenziale, incredibilmente libera, per un'andata e ritorno a milano solo per un controllo e una radiografia.
ma siccome il dentista non è un medico qualunque, un pò come il ginecologo, che ti deve piacere a pelle, oltre ad essere bravo (e il mio dentista è non solo braverrimo ma anche un uomo adorabile!), facciamoci sto tour tutte le volte.
poi arrivi a casa, è tardi per iniziare qualunque lavoro ed è presto per crogiolarsi nel dolce far niente, allora mettiamoci ai fornelli e sforniamo una torta salata svuotafrigo.
un esempio potrebbe essere questo, ricca di verdure e di sapori, per una cenetta lampo prima di mettersi sotto il piumone a guardare masterchef con il mio amore (quello piccolo, quello grande si sbraga sul divano a guardare uno dei suoi mappazzoni!)

per 1 stampo diam. cm. 24

1 rotolo rotondo di sfoglia
3 uova
3 cucchiai parmigiano grattugiato
2 patate grandi
1 peperone
200 gr ricotta di fiavè
sale e pepe qb

per prima cosa lavare e mondare i peperoni, tagliarli a listarelle e farli grigliare da entrambe le parti per qualche minuto, solo con il sale.

grill ovale liscio in ghisa le creuset
chi desidera li può sbucciare, in realtà di solito si fa.
noi digeriamo anche la ghisa del grill su cui sono stati preparati, quindi lasciamo anche la buccia!

pirofila monoporzione in gres le creuset
lavare, sbucciare a tagliare a cubetti le patate, farle bollire in acqua salata fin a farle ammorbidire.
sbattere le uova con un pizzico abbondante di sale.
aggiungere le patate scolate e mescolare.
spendere in uno stampo la sfoglia, mantenendo la sua carta forno, bucherellare il fondo, versare le patate con l'uovo e ricoprire con listarelle di peperone e fettine di ricotta di fiavè.
spolverare di pepe bianco, infornare a 180/190° per 25/30 minuti, a metà forno.

stampo per torta con cerniera, in alluminio le creuset


buona giornata, fate i bravi eh!!

10 commenti:

  1. quante volte me lo son detta, mannaggia a me che non digerisco i peperoni?! Sob...
    che delizia.........
    buon dentista mia cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovresti farci un giro anche tu, dal mio dentista. anche se non ti serve è un'iniezione di positività! baci

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo! e quando non si ha tempo è perfetto! gnammy!

    RispondiElimina
  3. Ciao! strana questa ricottina, davvero perfetta però per la tua torta salata.

    RispondiElimina
  4. in effetti è molto particolare, sia come gusto che come consistenza. l'ho comprata in trentino, spero di ritrovarla anche qui! 2 baci

    RispondiElimina
  5. Non conosco questa ricotta, ma la ricetta è davvero invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. Anche io chiamo il mio spazio "blogghino", Monica. Ed è per me davvero terapeutico ^_^
    Contenta di averti trovato e di gustarmi le tue gustose preparazioni. Questa, ad esempio, è davvero furbissima e gustosissima. Ora mi faccio un tour gastronomico tra le altre tue ricette.
    Un caro saluto e a presto!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e vuoi che adesso non me lo faccio anch'io un bel tour gastronomico nel tuo, di blogghino!!?? rivooooo! ciao, e grazie di essere passata a trovarmi!

      Elimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!