domenica 14 luglio 2013

caccavelle di gragnano con ragù vegetariano tricolore


radiatori, cameretta, ral e preventivi, iva al 10 o al 21, rubinetteria ad incasso, cucina da ampliare, via il muratore arriva l'idraulico che si incontra con l'elettricista (chissà che nasca qualcosa alle spalle delle rispettive mogli....), poi tutto da pulire che arriva il posatore della resina, e poi vogliano dare una mano di bianco a tutta la casa che è tutta una traccia rattoppata?!??
poi i cartoni, il trasloco, e tutta una vita nuova in un quartiere sconosciuto in una cittadina che ho lasciato quando avevo sei anni.
sarà anche bello ma guardare tutto quello che ci aspetta mi spaventa un pò!
dai, non pensiamoci e viviamo questa domenica di sole dopo la tempesta con i nostri amori a fare le cose che ci piacciono.
dormire abbiamo dormito, ora mangiamo e andiamo a fare due passi.....

per 4 persone

4 caccavelle trafilate in bronzo igp la fabbrica della pasta di gragnano
4 zucchine medie
3/4 pomodorini sardi
250 gr ricotta fresca di pecora
olio extra vergine di oliva al limone marina colonna
sale


lavare le zucchine, mondarle e tagliarle a cubetti piccoli.
farle saltare in padella per 10/15 minuti, con solo un filo di olio extra vergine al limone e un pizzico di sale.
lavare e mondare i pomodori, liberarli dalla parte interna e dai semi, tagliarli a spicchi sottili e successivamente a dadini.
salarli leggermente e lasciarli riposare fino a che perdono tutta l'acqua.
nel frattempo cuocere la pasta in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
mescolare le zucchine saltate ai pomodori e la ricotta di pecora.
scolare le caccavelle, adagiarle una su ogni piatto e riempirle con il ragù, facendo attenzione a non sporcare.
servire subito.





scegliendo ingredienti di qualità eccellente il risultato è assicurato.
meravigliosamente aromatica, facile, sana, leggera e pure dietetica.
ragù tricolore valido anche per una versione fredda!

avete presente l'inferno di dante?
eccoci qui....

prima

adesso

prima
adesso
prima

adesso
no comment!!
poi vi farò vedere le foto a lavori finiti, e sarà tutto un altro paio di braghe!!!
ciao, buona domenica, fate i bravi!

8 commenti:

  1. Deliziose, leggere e profumatissime queste caccavelle ^_^

    RispondiElimina
  2. Mi hanno sempre incuriosito queste caccavelle ma non le ho mai provate. Nelle tue foto sono particolarmente invitanti. Non t'invidio neanche un po' per la rivoluzione, certo il risultato finale darà grandi soddisfazioni, ma nel mentre.... aiuto!!!!!
    Un bacio grande, proverò a fare la brava, ma è una cosa che non mi riesce per niente bene.
    <3 <3

    RispondiElimina
  3. Ciao! molto buone le tue caccavelle con questo condimento prettamente estivo e leggero!
    un bacione e buona continuazione dei lavori :)

    RispondiElimina
  4. succede qualcosa se mi ci tuffo in questa caccavella?!
    Ha un aspetto che..............non ho parole!

    RispondiElimina
  5. Ciao, questo è lo spirito giusto per affrontare cambiamenti così importanti, in bocca al lupo e complimenti per la deliziosa pasta!!!
    BAci

    RispondiElimina
  6. Monica, come ti capisco, sarei un po' spaventata anche io, col disordine non riesco a rilassarmi e non è che casa nostra sia ordinatissima in questi giorni, ma a parte questo, tieni duro perchè alla fine quella casa sarà stupenda, quel terrazzo è mozzafiato, bellissimo, sai Viola quanto ci potrà giocare e tu curerai le piante, potrete cenare, non ti dico le foto dei piatti come verranno bene, insomma, fatica a parte, realizzerai il sogno di avere una casa a vostra misura.
    Quelle caccavelle le abbiamo anche noi, non avevamo ancora pensato a come cuciunarle, la tua proposta è una splendida e fresca idea.
    P.S. Le tue foto sono sempre bellissime
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. questa si che è una ricettina sfiziosa da copiare, in bocca al lupo per i lavori, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Saporiti Saluti dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

    Ci complimentiamo anzitutto per la entusiasmante ricetta con le caccavelle.
    Aspettiamo altre nuove emozionanti ricette da tutti voi!

    Vi aspettiamo in Fabbrica per mostrarVi dal vivo
    la nostra Pregiata produzione Artigianale!
    Per maggiori info vi aspettiamo sul nostro sito
    www.lafabbricadellapasta.it

    La Fabbrica della Pasta di Gragnano

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!