martedì 16 aprile 2013

tortine di sfoglia con ricotta, pera e cioccolato


buongiorno golosastri, avete già consumato tutto il sole? è già finito?
ieri giornata strepitosa, cielo azzurro e caldo boia, mi sono fatta 5 chilometri di passeggiata con breve sosta shopping con la mia amica: come passare la mattinata in maniera migliore?
poi sono tornata a casa e ho fatto un paio di faccende, durante le quali ho assistito al suicidio del mio aspirapolvere, che si è dato fuoco come un bonzo nel bel mezzo del salotto.
ora mi affido al papi, che è un "tennico": se riesce a farlo risorgere bene, altrimenti organizzeremo le esequie per questo fine settimana presso la discarica di muggiano.
non fiori ma opere di bene.
ora vi lascio con questi dolcetti preparati in un attimo e andati a ruba, e corro a giocare ai timbrini di peppa pig (mi invidiate vero??) con la mia piccola che è, indovinate un pò???
raffreddata!!
riusciranno i nostri eroi a fare sto cazzo di rogito o bisognerà rimandarlo un'altra volta?
p.s.: scusate il francesismo, che non sta bene (men che meno detto da una donna di una certa età), ma quando cè vò ce vò!!


per 6 persone

1 rotolo di sfoglia pronta
2 pere williams rosse
200 gr ricotta fresca
100 gr cioccolato circa (io ho riciclato mezzo uovo di pasqua)
2 cucchiai zucchero di canna bronsugar demerara distribuito da d & c


stendere la sfoglia e formare dei cerchi con un diametro leggermente più grande di quello dello stampino che userete.


foderare gli stampini imburrati ed infarinati (o ricoperti di cartaforno) e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.


infornare a 180° per 3/4 minuti, sfornare e lasciar sgonfiare.
lavorare la ricotta per qualche minuto con una forchetta, poi ricoprire il fondo della tortina.
lavare e sbucciare le pere, tagliarle a dadini e mettere la frutta al centro di ogni dolcetto (poco più di un quarto di pera ognuno).
spolverare con lo zucchero di canna


infornare a 180/200° per circa 10 minuti, fino a dorare la sfoglia.
in un apposito pentolino sciogliere il cioccolato a bagnomaria.



sfornare i dolci e ricoprire con il cioccolato tiepido in questo modo

tessuti green gate

lasciar raffreddare il cioccolato e servire con un buon hampstead tea london, nero, aromatizzato alla vaniglia.



se avete tempo riempite il fondo della sfoglia dei tortini con dei fagioli prima di infornarli, e lasciateli per 10/15 minuti.
cuoceranno meglio e potrete poi farcirli anche con gli ingredienti a freddo.

avete visto che bel cucchiaino ho comprato da monica?


andate a dare un'occhiata: per me è una vera artista, questa ragazza !
vi lascio con la mia assistente alla lavastoviglie in seconda, ritratta sabato mattina alla sua postazione di lavoro, in elegantissimo pigiama di cotone.


nella mia cucina ognuno contribuisce a suo modo: lei lecca le pentole!
ciao didola, ti voglio tanto bene <3
e ciao a tutti, fate i bravi, eh!!!


12 commenti:

  1. nooooooo sono appena tornata dalla spesa e vedo queste! domani provvedo:-)

    RispondiElimina
  2. Partecipo al lutto per il tuo aspirapolvere... e per la veglia funebre, se mi consenti, assagerei un paio di queste deliziose tortine!!!

    RispondiElimina
  3. Eehehe Monica, quando passo di qui un sorriso mi scappa sempre. Buonissime queste tortine, fanno gola solo a vederle! Io poi i francesismi li approvo sempre... quando ci vogliono ci vogliono!

    RispondiElimina
  4. golosissime queste tortine....una tira l'altra!

    RispondiElimina
  5. Dai dai si fa, sii fiduciosa :)
    Caspiterina che tortine, golose e troppo belle con la colata di ghirigori di cioccolata. La prossima volta vengo anch’io a fare da lavastoviglie si può :D? Un bacione, buona giornata

    P.S. pure il cucchiaino personalizzato...e allora ditelo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Che buoni!! Gli assistenti non mancano mai in cucina , anch'io ho la mia :)

    RispondiElimina
  7. queste le vedo proprio libidinose, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. No va bè, ma questa ricetta è una meraviglia!
    <3

    RispondiElimina
  9. Ciao cara, sai che quando prepari queste delizie devi avvertirci..in un attimo facciamo le assaggiatrici pure noi ;)
    Eh pulire la pentola l'hanno fatto un po' tutti nella loro infanzia!
    baci baci

    RispondiElimina
  10. ma le nostre figlia danno lo stesso tipo di aiuto in cucina!
    deliziose queste tortine!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!