lunedì 20 marzo 2017

crema di carote e patate con zola di capra e crostini


ancora mezza sudata dai miei 5 km di camminata, posto subito la ricetta che poi si sa mai quello che può succedere.
probabilmente sparirò per tutta la settimana, travolta dagli eventi che so già che mi aspettano e da quelli che si intrufoleranno con il passare dei giorni.
intanto do l'addio a questo inverno, che anche quest'anno ha lasciato insoddisfatto il nostro desiderio di neve, di pupazzi e di palle lanciate in giardino, con una vellutata che gioca con il mio amato contrasto dolce-salato.
il mio acero, le mie fragole, la melissa... tutto mi dice che ormai la primavera è qui, per regalarci raggi di sole, gemme, cieli azzurri e interminabili ore al parchetto a guardare con terrore le acrobazie sui pattini, a chiacchierare con la mia amica, a farmi sbranare dai moscerini, a farmi spappolare il cervello delle urla di millemila bambini caricati a molla con i loro palloni, le loro discese dalla carrucola, la loro brama di giocare e di crescere insieme.
sono belli, meravigliosi, magici, sono il nostro senso della vita, solo il nostro capolavoro più grande, sono le anime per cui daremmo la vita, la nostra aria, ma sono anche un gran rompimento di "cabasisi" quando gridano che manco a 'a piscaria di catania, e quando obbligano le mamme a sotterfugi tipo sincronizzare il ritorno a casa, perchè altrimenti si deve sempre aspettare che vada via l'ultimo e così facciamo notte.
per non parlare di quando arriverà l'estate, i moscerini lasceranno il posto alle zanzare, la temperatura permetterà la cottura a vapore, l'afa taglierà il fiato e non si avrà nemmeno ossigeno a sufficienza per scambiare quattro parole.
loro, la nostra luce, continueranno a giocare e correre come se niente fosse, zuppi di sudore, con la stessa voglia di ridere e giocare che hanno in tutte le altre stagioni.....


per 2 persone

400 gr carote
300 gr patate
400 ml brodo vegetale
zola di capra a piacere
olio extra vergine di oliva
crostini
sale al bisogno e pepe bianco macinato al momento

nel bimby mettere le carore e le patate, entrambe pulite e tagliate a pezzetti , e cuocere per circa 30 minuti a 90° vel. 1.
una volta cotto frullare il tutto per qualche secondo a velocita 9/10.
regolare di sale se serve, versare e aggiugere lo zola di capra a dadini, un filo di olio extra vergine di oliva e una macinata dipepdi pepe bianco.
senza bimby è ugualmente semplice, una crema normale fatta con patate e carote bollite nel brodo fino a che si ammorbidiscono, una frullata veloce ed è tutto pronto.


ciotola in gres smaltato nuovo colore misty grey le creuset
più che una ricetta è l'idea di un abbinamento: la dolcezza delle carote con il sapore deciso e quasi piccantino dello zola di capra.
con una manciata di crostini abbiamo anche la croccantezza.... e cosa vogliamo di più??



buona settimana a tutti, corro a fare il mio dovere!

Nessun commento:

Posta un commento

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!