lunedì 9 giugno 2014

gelatina di lambrusco


allora, prima cosa evitiamo di parlare del caldo che non serve a nulla se non ad aumentarne la percezione e a rompere i maroni a chi ascolta le lamentele: tanto non ci possiamo far niente, e poi siamo solo agli inizi. semmai rimandiamo la manfrina di qualche settimana, quando davvero non ne potremo più.
settimane tutte di corsa, poco tempo da dedicare alla mia passione numero tre, ma questo post lo voglio pubblicare perchè questa preparazione diventerà un must sulla mia tavola.
ho chiesto e smanettato, per questa gelatina che mi ha fatto innamorare al primo assaggio, le ho provate quasi tutte e questa è la mia versione definitiva, quella che preferiamo per consistenza e sapore.
nessuna aggiunta di spezie ed esaltatori di sapore,solo zucchero e pectina, perchè se preparata con un buon lambrusco rilascia l'aroma puro di questo vino dolce e peperino.
ora non mi resta che trovare le dosi giuste per prepararla con l'agar agar, per renderla un pò più naturale.
ma io e questo simpatico gelificante non andiamo molto d'accordo... è un pò come la pasta fillo... amore e odio...
comunque ricetta facile, velocissima, e di grande effetto quando abbinata a dolci e formaggi dal sapore deciso.


1/2 bustina di pectina (12 gr girca)
300 ml lambrusco amabile
150 gr zucchero semolato

mescolare lo zucchero alla pectina in un padellino, versare piano il lambrusco e portare ad ebollizione.
mescolare continuamente per circa tre minuti, mantenendo il fuoco basso.
invasare in vasetti sterilizzati ed asciutti, lasciar raffreddare a temperatura ambiente poi riporre in frigo, capovolto, fino alla completa solidificazione.



tovaglietta in cotone green gate


presto vi proporro' il mio abbinamento preferito... e vi parlero' di questa grande emozione.....


a presto, buona settimana e fate i bravi!!


3 commenti:

  1. ha un aspetto incantevole!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Caldo? Finalmente è arrivato!!! Noi non aspettavamo altro dopo tanti mesi grigi (ok, neanche tanto freddi però).
    Buona questa gelatina, sono un tipo di preparazioni che ci piacciono proprio moltissimo.
    Ti è avanzato un vasetto per noi?! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Scusate le mie scarse capacità di lingua italiana. Sto utilizzando Google Translate da Inglese a questo post.

    Grazie mille per la pubblicazione di un approccio così semplice ed elegante per questa gelatina. Se mai fa trovare il modo di perfezionare con agar-agar, per favore fatemelo sapere.

    Ancora una volta, grazie mille. Sono stato alla ricerca di google per ore, alla ricerca di come fare gelatina di lambrusco, e il vostro è l'unico sito, finora, che utilizza dolce, invece di vino secco.

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!