mercoledì 9 maggio 2018

torta di mele all'acqua e olio alla cannella


oggi bloccata in casa.
tempo demmerda e malo di testa a manetta, io così rimbambita in macchina non mi ci metto.
accompagnata la nanetta (ormai altra poco meno di me, che notoriamente non sono una pertica) a scuola, riordinato casa e pensato alla cena, mi sono presa cura della famiglia allargata dei mici.
eh si, si è riaperta la stagione degli stalli e ora da noi ospitiamo una micromicia di un anno, dolcissima e un filo monella, con problemi renali quindi incompatibile con la vita di gattile, che cerca casa  come figlia unica non potendo nutrirsi d'altro che di pappe specifiche per il suo problemino.
una volta finito di farmi graffiare, coccolare, leccare dalla mia bruttina ho pensato che si, quest'essere scesa per qualche ora dalla giostra degli impegni poteva trasformarsi in una buona occasione per tornare ai fornelli.
mi sono guardata intorno, ho fatto un veloce inventario degli ingredienti a disposizione, e mi sono lanciata nello sperimentare una torta senza burro.
gli oli aromatizzati mi strizzano l'occhiolino dalla dispensa, io li adoro e allora, cosa aspettiamo????
impastiamo!

per uno stampo diam. cm. 24

220 gr farina 0
200 gr zucchero di canna più altro sopra a piacere
2 uova
80 gr olio extra vergine di oliva alla cannella marina colonna
90 gr acqua a temperatura ambiente
1 bustina lievito per dolci
5 mele golden piccole
succo di 1/2 limone
zucchero a velo


lavare, sbucciare le mele e tagliarne 3 a spicchi e 2 a pezzetti.
bagnare il tutto con il succo di mezzo limone e mescolare.
setacciare la farina con il lievito.
nella planetaria, con la frusta, sbattere le uova con lo zucchero alla massima velocità, fino a che il composto diventa omogeneo, gonfio e soffice.
abbassare la velocità e al minimo e versare poco alla volta l'olio e poi l'acqua.
una volta incorporato il tutto aggiungere, sempre poco alla volta, la farina con il lievito.
togliere la frusta, aggiungere le mele tagliate a pezzetti e mescolare molto delicatamente con una spatola.
versare in una tortiera foderata di carta forno bagnata e strizzata.
non servirà livellare perchè il composto risulterà molto liquido.
disporre gli spicchi di mela a cerchi concentrici e spolverare con zucchero di canna a piacere.


infornare sulla griglia bassa del forno preriscaldato a 180° con funzione statica e proseguire la cottura per circa 60 minuti, controllando verso la fine con la prova stecchino.
quando lo stuzzicadenti uscirà asciutto dal centro della torta, il vostro pasticcio è cotto.
lasciar raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

allestimento della tavola green gate

torta soffice, leggera e ricca di frutta, perfetta per la colazione o la merenda.
questo genere non è il mio preferito, sono più per cose pasticciose e meno sane, ma questa torta mi ha piacevolmente sorpreso: è golosissima, per niente stopposa e...... fa venir voglia di tagliarne un'altra fetta.
il che non è il massimo per la prova costume.
ma a noi questo argomento non interessa, quindi...... dov'è il coltello?
ci vediamo alla prossima, chissà quando!



Nessun commento:

Posta un commento

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!