martedì 5 settembre 2017

pasta alla crema di peperoni con pomodoro, mozzarella e semi di canapa


il meglio nel piatto mi arriva aprendo il frigo, quando non ho al più pallida idea (ne peraltro alcuna voglia) di mettermi ai fornelli.
questi tre mesi di vacanza, di orari sballati, di mancanza totale di silenzio e di autonomia, di mare e di mattine pigre a rotolarsi fra le lenzuola, di caldo assurdo e di bambine urlanti, di pulizie di primavera in ritardo, di libri letti e riletti, di cibo a tutte le ore, di compiti lungherrimi, di viavai di gatti e produzione compulsiva di gelato per tutta la provincia, di allegro shopping, di coccole e partite infinite a cartegiochidatavolowiicookiejampucciinpiscina, mi hanno completamente fatto perdere la poca trebisonda che mi era rimasta e sono qua, persa come una arterioslerotica conclamata.
spesso non mi ricordo che giorno è, men che meno il numero, non sono più capace di fare la spesa, spendo bilioni e mi dimentico le cose essenziali, ritorno per prenderle e rispendo bilioni in cazzate, smetto di parlare perchè all'improvviso mi dimentico cosa stavo dicendo, mi faccio accompagnare da mia figlia ovunque perchè da sola spesso non trovo nemmeno dove ho parcheggiato la macchina.
poi si sa, meno di fa meno si ha voglia di fare, meno si seguono le abitudini meno ci si raccapezza nelle cose di ogni giorno, più ci si svacca e più ci si svaccherebbe.
morale che sono qua che ho perso l'orientamento della vita e aspetto con ansia l'inizio della scuola, che scandisce impegni ed orari, per riprendere possesso delle mie già esigue facoltà mentali.
solo mi mancherà il mio sole, il mio capolavoro più grande, con i suoi teneri risvegli da bella addormentata per poi trasformarsi, dopo un quarto d'ora per carburare, nella bambina dell'esorcista.
morale, non mi ricordo come sono arrivata qua con i discorsi, quindi per evitare ulteriori vaneggiamenti lascio quest'idea improvvisata per una cena fresca di fine estate.

per 3 persone

205 gr mezze maniche
1 peperone rosso
1 peperone giallo
120 gr bocconcini mozzarella
20 pomodori datterini molto piccoli
1 cipollotto grande
sale di cipro
pepe bianco
olio extra vergine di oliva
semi di canapa decorticati melandri gaudenzio


mini macina sale e mini macina pepe le creuset
lavare i peperoni e asciugarli.
metterli in forno scoperti (io nella friggitrice ad aria) per circa 15/20 minuti, rigirandoli a metà cottura, a 200°.
toglierli dal forno e lasciarli raffreddare completamente avvolti nella carta alluminio.
una volta raffreddati spellare accuratamente.
frullare aggiungendo un pizzico di sale e 1/2 cucchiai di olio fino ad ottenere una crema.
scolare la pasta, condire con la crema, le mozzarelline, i datterini, il cipollotto affettato e i semi di canapa.
aggiustare di sale e pepe bianco e finire con un filo di olio a crudo.



buon appetito a tutti, anche all'ultima arrivata in casa, che è ancora più famelica e lesta del fratellone, basta un attimo di distrazione e il furto è compiuto.


buon proseguimento a tutti, ci sentiamo quando mi ripiglio!
fate i bravi, eh!!?!?!!

4 commenti:

  1. non mi dire nulla, anche io non vedo l'ora di riprendere i vecchi ritmi! Non ne posso piùùùùù
    baciotti e...passamene un piattino, và...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, è meraviglioso averli a casa, ma tre mesi sono trooooppi!!!!! un bacio grande!

      Elimina
  2. Ricetta particolare davvero, e molto invitante :)

    RispondiElimina

sarò felice di trovare qui i vostri consigli, i pensieri e le opinioni. vi aspetto!!!!